Maciachini: e non è solo il nome di una piazza...

Venerdì, 24 Maggio, 2019 - 21:00

 

Venerdì 17 maggio - ore 21 - "Maciachini: e non è solo il nome di una piazza..." titolo insolito per una serata dedicata alla presentazione di un libro uscito recentemente. Per chi vive in Zona 9 e non solo Maciachini è una piazza importante da cui parte via Imbonati per Affori e Dergano, nonché il tram che arriva all’ospedale e al quartiere di Niguarda.

Ma chi era Carlo Maciachini? L’architetto più in voga e più discusso del suo tempo: positivista perché credeva nel progresso della scienza, eclettico perché inventò uno stile impossibile da definire. Già affermato, con realizzazioni in Lombardia, Veneto, Friuli, Trieste, nel 1863 vince a Milano il concorso per la realizzazione del nuovo cimitero, il  Monumentale, che gli darà la fama. Sue, a Milano, le facciate di tre splendide chiese nel quartiere di Brera: San Marco, San Simpliciano e Santa Maria del Carmine. 

Ce lo racconta il libro Maciachini. Un positivista eclettico (1818-1899), presentato dalle autrici Carla De Bernardi e Lalla Fumagalli, presidente e vice presidente dell’associazione Amici del Monumentale.  

Tipologia di evento (es. Musicale):