Garibaldi ha dormito qui- L'eroe dei due mondi a Milano e in Lombardia: 1848 - 1880

Venerdì, 22 Marzo, 2019 - 21:00

Venerdì 22 marzo – ultimo giorno delle 5 Giornate di Milano, ritorneremo alla storia risorgimentale. “Garibaldi ha dormito qui”. L’eroe dei due mondi a Milano e in Lombardia (1848-1880).

Non stiamo a ricordarvi la vita intensa di Garibaldi, definito “l’eroe dei due mondi” in quanto, fuggito in sud America nel 1833, vi resterà fino al 1848 combattendo per l’indipendenza del Rio Grande do Sul e Uruguay. Alla notizia delle insurrezioni che divampano in Europa, Garibaldi decide che è il momento di tornare in patria.

Ma veniamo al tema del nostro incontro: tra il 1848 e il 1880 Garibaldi è stato in Lombardia come combattente nel ‘48, nel ‘59 e nel ’66. Vi ha soggiornato per tentare colpi di mano contro gli austriaci, per ragioni sentimentali, per incontrare commilitoni, persone che avevano collaborato con lui o appoggiavano le sue posizioni politiche. La sua ultima visita è del novembre 1880, in occasione dell’inaugurazione di un monumento commemorativo. “Garibaldi ha dormito qui”: così recitano decine di targhe affisse in tante città e borghi della Lombardia per ricordare il soggiorno o il passaggio dell’eroe, oltre alle numerose statue che lo raffigurano a cavallo o in pose marziali e alle tante vie e piazze a lui intitolate.

Di queste “visite” in Lombardia ci parlerà, con un'ampia documentazione icono-grafica, Giovanni Galli, storico, scrittore e docente di storia all’Università della Terza Età di Sesto San Giovanni.