Da Anton Cechov a Mihail Zoscenko: racconti tragicomici di scrittori russi

Domenica, 17 Novembre, 2019 - 17:45

Nell’ambito della rassegna cittadina “Book City 2019 ”, il Centro Culturale sarà presente, per il terzo anno, domenica 17 novembre – ore 17,45, con uno spettacolo teatrale o meglio “un reading”, grazie alla collaborazione di  Alessandro Boscaro - Associazione 9 x 9 Idee in rete. “Da Anton Cechov a Mihail Zoscenko: racconti tragicomici di scrittori russi” La lettura scenica coinvolgerà due attori, Marina de Col e Maurizio Maggio, che si alterneranno leggendo brani di autori russi. Intermezzi musicali del fisarmonicista Francesco Cordeo. Come dicevamo sopra, gli scrittori presi in considerazione  sono A. Cechov e M. Zoscenko, dei quali abbiamo selezionato racconti umoristici sui più svariati temi. Di Cekov (1860- 1904), scrittore e autore teatrale, uno dei giganti della letteratura russa con i 650 racconti e le commedie che rappresentano una pietra miliare della drammaturgia di tutti i tempi. Diversa è la situazione di Zoscenko (1894-1958), autore di centinaia di racconti umoristici con forti accenti grotteschi, che descrivevano gli aspetti negativi della realtà post-rivoluzionaria. Al centro della sua satira è l’uomo della strada gretto, ignorante e borghese che la rivoluzione si illudeva di aver eliminato.

L’evento sarà ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria (02/66114499)