Dürer: tra Faust e Leonardo

Venerdì, 2 Marzo, 2018 - 21:00

 

L’inaugurazione della mostra a Palazzo Reale dedicata a Albrecht Dürer segna il ritorno al Centro Culturale della storica dell’arte Anna Torterolo per la  presentazione di Dürer: tra Faust e Leonardo – arte, scienza e alchimia.

Albrecht Dürer (1471-1528) era bello, intelligente e decisamente simpatico. Entrò come una tempesta di curiosità filosofica e di anticonformismo nella rigida tradizione dell'arte tedesca. Benché pittore e quindi legato alle strette regole delle corporazioni artigianali, sentì nell'aria le novità dell'Umanesimo di Erasmo e si spinse fino in Italia dove avrebbe potuto accedere ai tesori della Classicità e frequentare la nuova classe intellettuale di indagatori del Vero e del Bene che si stava formando. Seppe quindi valorizzare l'eredità del grande Medioevo germanico confrontandolo con l'universo del Sapere latino ed i suoi dipinti, come le sue lettere ed i suoi disegni, le sue incisioni, i suoi acquerelli commuovono ancora perché ancora vibrano di coraggio e di amore per la vita, indagata in ogni dettaglio, nel suo straordinario mistero. Scienziato ed alchimista, religioso e forse eretico, Durer, come il contemporaneo Leonardo, influenzò l'arte del suo tempo ma anche quella dei secoli a venire.

La presentazione di A. Torterolo, brillantissima come sempre, esplorerà a fondo Dürer e la sua epoca facendone per noi “uno di famiglia”.

L’incontro che si terrà venerdì 2 marzo è in preparazione alla visita di lunedì 26 a Palazzo Reale.

Sono aperte le prenotazioni 02/66114499