1848: Milano insorge contro gli Austriaci

Venerdì, 9 Marzo, 2018 - 21:00

 

Venerdì 9 marzo un incontro per ricordare le 5 Giornate di Milano (18-22 marzo 1848): un’insurrezione per mezzo della quale i cittadini di Milano si liberarono dal dominio austriaco.

Per molti anni il segnale che ricordava questa data era l’esposizione delle bandierine sui tram della nostra città, ma questo non succede più da tempo. Se tornassimo invece ai libri di scuola scopriremmo nei nomi delle nostre vie, i nomi di tutti i protagonisti di quelle giornate: Correnti, Arese, Cantù, Rosales, Stampa Soncino, Anfossi, Sottocorno e tanti altri, indistintamente dal loro ceto sociale. Le 5 Giornate di Milano furono uno dei maggiori episodi della storia risorgimentale italiana del XIX secolo oltre che dei moti liberal-nazionali europei del ’48-’49. Il 18 marzo di quell’anno, fu il primo episodio a testimonianza dell’efficacia di un’iniziativa popolare, guidata da uomini consapevoli degli obiettivi della lotta. 

L’incontro 1848:Milano insorge contro gli austriaci , relatore  Giovanni Galli, sarà accompagnata  da una serie di immagini dei momenti storici che hanno portato all’insurrezione milanese e al suo svolgimento. La presentazione si chiuderà con “quel che resta” a Milano delle 5 Giornate, senza dimenticare che, non a caso, la Medaglia d’oro al valor militare fu attribuita alla nostra città il 18 marzo 1948, a 100 anni dall’inizio dell’insurrezione.