I Giganti Sculture di Antonio Maraini

Sabato, 26 Novembre, 2016 - 17:00

 

I Giganti a Niguarda - Storia di un’opera d’arte perduta e ritrovata

In occasione della diciassettesima Milanesiana, la rassegna culturale ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, sono stati esposti nel Laboratorio Bertaiola di via Ornato 78 a Niguarda, per una visita dedicata ad un ristretto numero di persone, i magnifici gruppi marmorei dello scultore Antonio Maraini (padre di Fosco e nonno di Dacia), rappresentanti nudi atletici a grandezza naturale. I dieci altorilievi in marmo di Carrara commissionati da Guido Donegani e scolpiti negli anni '20 provengono dal palazzo Montecatini che si trovava all'attuale numero civico 18 di via Turati. Smantellati, ridotti in pezzi già negli anni ’30 e abbandonati per decenni nei terreni del dopolavoro dei dipendenti Montecatini in Bovisasca, sono stati ricuperati da Rodolfo Bertaiola, alla cui sensibilità e passione va attribuito il ricupero, il restauro e la conservazione di queste potenti opere d'arte. I Giganti sono stati finalmente restituiti al pubblico per la prima volta il 12 luglio, in occasione della Milanesiana, con una visita condotta da Vittorio Sgarbi.  

Rodolfo Bertaiola, in collaborazione con il Centro Culturale della Cooperativa, aprirà di nuovo il proprio Laboratorio sabato 26 novembre – ore 17, per una visita guidata, a numero chiuso, su prenotazione. Bertaiola stesso, affiancato da Pietro Sergio Mauri accompagnerà i visitatori narrando il “percorso” dei Giganti.

Per info/prenotazioni: 02/66114499